DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Proprietà farmacodinamiche
05.2 Proprietà farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilità
06.3 Periodo di validità
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
spazio01 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
12.0 home

 

 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE - [Vedi Indice]

TAZOCIN       1 g / 0,125 g polvere e solvente per soluzione iniettabile

TAZOCIN       2 g / 0,250 g polvere e solvente per soluzione iniettabile

TAZOCIN       4 g / 0,500 g polvere per soluzione per infusione endovenosa

(piperacillina / tazobactam)

 

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice]

Un flacone di TAZOCIN  1 g / 0,125 g contiene:

Piperacillina sodica (equiv. a piperacillina g 1)                          1042,5  mg

Tazobactam sodico (equiv. a tazobactam mg 125)                     134,1  mg

Un flacone di TAZOCIN 2 g / 0,250 g contiene:

Piperacillina sodica (equiv. a piperacillina g 2)                          2085     mg

Tazobactam sodico (equiv. a tazobactam mg 250)                     268,3  mg

Un flacone di TAZOCIN 4 g / 0,500 g contiene:

Piperacillina sodica (equiv. a piperacillina g 4)                          4170     mg

Tazobactam sodico (equiv. a tazobactam mg 500)                   536,6  mg

Per gli eccipienti: vedi 6.1

 

FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice]

Tazocin 1g/0,125 g e Tazocin 2 g/0,250 g: polvere e solvente per soluzione iniettabile per via endovenosa ed intramuscolare (la fiala di solvente è per esclusivo uso intramuscolare).

Tazocin 4 g/0,500 g : polvere per soluzione per infusione endovenosa.

 

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice]

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice]

Il Tazocin è indicato nel trattamento delle seguenti infezioni con accertata o presunta presenza di microrganismi sensibili: infezioni delle basse vie respiratorie, infezioni delle vie urinarie (complicate e non), infezioni intra-addominali, infezioni cutanee, setticemia batterica, infezioni polimicrobiche. Il Tazocin è indicato nelle infezioni batteriche miste incluse quelle presumibilmente sostenute da microrganismi aerobi ed anaerobi (intra-addominali, cutanee, delle basse vie respiratorie).

Sebbene il Tazocin sia indicato solo nelle condizioni sopra riportate, può tuttavia trovare applicazione in tutte le infezioni sostenute da batteri sensibili alla piperacillina senza l'aggiunta di altri antibiotici in presenza di germi beta-lattamasi produttori.

Il Tazocin è particolarmente utile nel trattamento delle infezioni miste e, grazie al suo ampio spettro di attività, è in grado di coprire adeguatamente il paziente nella terapia empirica prima della disponibilità dei risultati dei tests di sensibilità.

In particolare è indicato per la monoterapia empirica di infezioni presunte in pazienti adulti con neutropenia febbrile; il trattamento deve comunque essere adeguato in funzione dei risultati colturali e batteriologici.

Il Tazocin agisce in modo sinergico con gli aminoglicosidi nei confronti di alcuni ceppi di Pseudomonas aeruginosa. Questa combinazione, che prevede la somministrazione dei farmaci a dosaggi pieni, è risultata efficace, specialmente in pazienti immunodepressi; il trattamento deve comunque essere adeguato in funzione dei risultati colturali e batteriologici.

Bambini di età inferiore ai 12 anni

In bambini ospedalizzati di età compresa tra i 2 e 12 anni TAZOCIN è indicato, per il trattamento delle infezioni intra-addominali, incluse le appendiciti aggravate da rotture o da ascessi, peritoniti ed infezioni delle vie biliari. Non è stato valutato l’uso in questa indicazione in bambini di età inferiore ai 2 anni.

 

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice]

Tazocin 1g/0,125 g e Tazocin 2 g/0,250 g possono essere somministrati sia per via intramuscolare che per iniezione endovenosa lenta o per fleboclisi (durata 20-30 min.). Tazocin 4 g/0,500 g può essere somministrato soltanto per via endovenosa lenta o per fleboclisi.

La fiala di solvente con lidocaina, acclusa alla confezione di Tazocin 1g/0,125 g e Tazocin 2 g/0,250 g, va impiegata solo per la somministrazione intramuscolare.

 

DOSAGGIO NEI SOGGETTI CON ETA’ SUPERIORE AI 12 ANNI

Il dosaggio abituale per adulti e ragazzi dai 12 anni in poi con funzione renale normale è di 2 g/0,250 g di piperacillina/tazobactam ogni 12 ore per via intramuscolare; per via endovenosa la posologia varia da un minimo di 2 g/0,250 g fino ad un massimo di 4 g/0,5 g di piperacillina/tazobactam somministrati ogni 6, 8 o 12 ore.

Quando Tazocin viene utilizzato nella monoterapia empirica di infezioni presunte in pazienti adulti con neutropenia febbrile, il dosaggio consigliato è di 4 g/0,500 g di Tazocin ogni 6-8 ore, somministrati per via endovenosa.

 

BAMBINI OSPEDALIZZATI CON INFEZIONI INTRA-ADDOMINALI

Per i bambini di età compresa tra i 2 e 12 anni, che pesano fino a 40 kg e funzionalità renale normale, il dosaggio suggerito per chilogrammo di peso corporeo è di 100 mg piperacillina/12,5 mg tazobactam ogni 8 ore, somministrati per via endovenosa, mediante infusione lenta.

Per i bambini di età compresa tra i 2 e 12 anni, che pesano oltre 40 kg e funzionalità renale normale, il dosaggio suggerito è di 4g piperacillina/0,5 g tazobactam ogni 8 ore, somministrati per via endovenosa, mediante infusione lenta.

La durata della terapia deve essere regolata in base alla gravità dell’infezione e alla risposta clinica e batteriologica del paziente. Si raccomanda che la terapia abbia una durata di almeno 5 giorni fino ad un massimo di 14 giorni,

considerando che la somministrazione della dose dovrebbe continuare per almeno 48 ore dopo la risoluzione dei segni e sintomi clinici.

 

Bambini al di sotto dei 2 anni

Poiché non sono disponibili dati nei bambini al di sotto dei 2 anni, l’uso di Tazocin non è raccomandato in tale fascia di età.

 

Insufficienza renale nei soggetti con età superiore ai 12 anni

Nei pazienti con insufficienza renale la somministrazione endovenosa deve essere adeguata in base al grado della residua funzionalità renale.

Le dosi giornaliere suggerite sono le seguenti:

Clearance della creatinina

(ml/min)

 

Dosaggio raccomandato di Tazocin

 

 

>  40

 

Non è necessario alcun adeguamento posologico

 

 

20-40

 

Posologia massima consigliata 4 g/0,5 g ogni 8 ore

<  20

 

Posologia massima consigliata 4 g/0,5 g ogni 12 ore

Nei pazienti in emodialisi, la dose giornaliera massima è di 8 g/1 g di Tazocin.

Poiché l'emodialisi rimuove dal 30% al 50% di piperacillina in 4 ore, i pazienti sottoposti a dialisi dovrebbero ricevere un flacone da 2 g/0,250 g dopo ogni trattamento dialitico.

Nei pazienti con danno renale ed insufficienza epatica, il dosaggio dei livelli sierici della piperacillina e del tazobactam fornirà ulteriori indicazioni per l'aggiustamento della posologia.

Insufficienza renale in bambini di età compresa tra 2 e 12 anni.

 

  Poiché la farmacocinetica di piperacillina/tazobactam non è stata studiata in pazienti pediatrici con insufficienza renale, le modifiche di dosaggio riportate nella tabella seguente devono essere considerate puramente indicative.

Ogni paziente dovrà essere monitorato attentamente per evidenziare eventuali segni di tossicità del farmaco. Il dosaggio del farmaco e l’intervallo dovrebbero essere adattati di conseguenza.

In linea generale, sono raccomandati i seguenti aggiustamenti nel dosaggio per i pazienti in età pediatrica con insufficienza renale di età compresa tra 2 e 12 anni:

Clearance della creatinina

 

 

Dosaggio raccomandato di Tazocin

 

 

>  50 ml/min

 

(100 mg piperacillina/12,5 mg Tazobactam)/kg  ogni 8 ore, mediante infusione endovenosa lenta.

 

 

£ 50 ml/min

 

(70 mg piperacillina/8,75 mg Tazobactam)/kg  ogni 8 ore, mediante infusione endovenosa lenta.

Pazienti con alterata funzionalità epatica:

Nei pazienti con alterata funzionalità epatica non è necessario procedere ad alcun aggiustamento posologico.

 

Durata del trattamento

Nelle infezioni acute, il trattamento con Tazocin dovrebbe durare per un minimo di 5 giorni e continuare per 48 ore dopo la risoluzione dei sintomi clinici o della febbre.

ISTRUZIONI PER LA RICOSTITUZIONE E LA DILUIZIONE

Somministrazione endovenosa

Ricostituire il prodotto con la quantità di solvente indicata nella tabella, utilizzando una delle soluzioni compatibili elencate. Agitare fino a completa soluzione.

Contenuto fiala                                                                                 Quantità di solvente

(piperacillina/tazobactam)                                                                  da aggiungere

TAZOCIN                                                                                                                     5 ml

1 g/0,125 g

TAZOCIN                                                                                                                   10 ml

2 g/0,250 g

TAZOCIN                                                                                                                   20 ml 

4 g/0,5 g

Soluzioni compatibili:

Acqua per preparazioni iniettabili

Soluzione fisiologica

Soluzione acquosa per iniezioni con alcool benzilico

Soluzione acquosa per iniezioni con parabens.

Aspirare con la siringa la soluzione ricostituita dalla fiala. Se la ricostituzione è stata effettuata come indicato, la soluzione aspirata conterrà la quantità di piperacillina e tazobactam dichiarata in etichetta.

La soluzione ricostituita può essere ulteriormente diluita al volume desiderato (50-150 ml) tramite uno dei seguenti diluenti compatibili con la somministrazione endovenosa:

Acqua per preparazioni iniettabili *

Soluzione fisiologica

Soluzione glucosata al 5%

Destrano 6% in soluzione fisiologica

Soluzione fisiologica glucosata al 5%

* Il volume massimo raccomandato di acqua per preparazioni iniettabili è di 50 ml per dose.

Somministrazione intramuscolare

          Per la ricostituzione di Tazocin  1 g/0,125 g e Tazocin  2 g/0,250 g utilizzare la fiala di solvente con lidocaina, acclusa alla confezione, oppure acqua per preparazioni iniettabili.

         La fiala di solvente con lidocaina, acclusa alla confezione, deve essere impiegata solo per la somministrazione intramuscolare.

          Non superare la dose di 2 g/0,250 g di piperacillina/tazobactam per sito iniettivo.

NON SOMMINISTRARE TAZOCIN 4 g/0,500 g PER VIA INTRAMUSCOLARE.

          Incompatibilità

  Tazocin non deve essere somministrato contemporaneamente con altri farmaci, specialmente aminoglicosidi, in una siringa o in fleboclisi, a causa di possibili incompatibilità fisiche.

  Tutte le volte che Tazocin deve essere somministrato con altri antibiotici, i farmaci devono essere somministrati separatamente.

          Tazocin non deve essere usato con soluzioni contenenti esclusivamente sodio bicarbonato.

          Tazocin non deve essere aggiunto a prodotti ematici o albumine idrolisate.

 

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice]

Ipersensibilità alle penicilline, alle cefalosporine ed agli inibitori delle beta-lattamasi.

Ipersensibilità alla lidocaina (solvente intramuscolare).

 

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice]

AVVERTENZE

L'uso prolungato di penicilline, così come di altri antibiotici, può favorire lo sviluppo di microrganismi resistenti, inclusi miceti, che richiede l'adozione di adeguate misure terapeutiche.

Manifestazioni di tipo emorragico sono state occasionalmente riferite in alcuni pazienti trattati con antibiotici beta-lattamici. Queste reazioni erano associate ad anormalità delle prove di coagulazione, quali tempo di sanguinamento, aggregabilità piastrinica e tempo di protrombina; tali fenomeni si verificano più frequentemente nei pazienti con insufficienza renale. In tal caso sospendere il trattamento con Tazocin ed istituire una terapia adeguata.

Raramente è stata riscontrata colite pseudomembranosa correlabile all'uso dell'antibiotico. E' importante considerare questa diagnosi in caso di diarrea o colite significativa nel corso della terapia con Tazocin. I casi lievi solitamente si risolvono con la sospensione del farmaco; tuttavia, nei casi più gravi è consigliato l'uso di liquidi, elettroliti, supplemento di proteine e, se necessario, trattamento con vancomicina orale o teicoplanina orale. Sono controindicate le preparazioni che inibiscono la peristalsi.

Bambini al di sotto dei 2 anni

Poiché non sono ancora disponibili dati nei bambini al di sotto dei 2 anni, l'uso di Tazocin è sconsigliato.

PRECAUZIONI D'USO

Durante i trattamenti prolungati, con dosi elevate, sono raccomandabili controlli periodici della crasi ematica e della funzionalità epatica e renale.

Dato che è possibile il verificarsi, solo raramente e per terapie prolungate, di ipocaliemia in pazienti con squilibrio idroelettrolitico è consigliabile un monitoraggio periodico del potassio sierico.

Reazioni di ipersensibilità e di anafilassi gravi sono state riportate in pazienti trattati con penicilline.

L'insorgenza di tali reazioni è, comunque, più frequente in soggetti con anamnesi di ipersensibilità verso allergeni multipli, di asma, febbre da fieno ed orticaria. E' possibile allergia crociata con penicillina G, penicilline semisintetiche e cefalosporine.

Prima di iniziare una terapia con una penicillina è quindi necessaria un'anamnesi accurata.

In caso di reazione allergica si deve interrompere la terapia ed istituire un trattamento idoneo (amine vasopressorie, antistaminici, corticosteroidi) o, in presenza di anafilassi, un immediato trattamento con adrenalina od altre opportune misure di emergenza.

Come con altre penicilline si possono verificare, in caso di somministrazioni endovenose di dosi più elevate di quelle raccomandate, eccitabilità neuromuscolare o convulsioni.

 

04.5 Interazioni - [Vedi Indice]

La contemporanea somministrazione di Probenecid e Tazocin ha determinato una più lunga emivita ed una più bassa clearance renale sia per la piperacillina che per il tazobactam; tuttavia, le concentrazioni plasmatiche di entrambi i farmaci sono inalterate.

Nessuna interazione è stata riscontrata tra Tazocin e Vancomicina o Tobramicina.

Durante la somministrazione simultanea di alte dosi di eparina, anticoagulanti orali ed altri farmaci che possono interferire con la coagulazione del sangue e/o con la funzione trombocitica, i parametri della coagulazione dovrebbero essere controllati più frequentemente e monitorizzati regolarmente.

Tazocin, come le altre ureidopenicilline, può prolungare l'azione del vecuronio.

Tazocin non va mescolato, in siringa o nel flacone di infusione, con altri farmaci, specialmente con aminoglicosidi, a causa di possibili incompatibilità fisiche.

Tutte le volte che Tazocin deve essere somministrato con altri antibiotici i farmaci devono essere somministrati separatamente.

Tazocin non deve essere usato con soluzioni contenenti esclusivamente sodio bicarbonato.

Tazocin non deve essere aggiunto a prodotti ematici o albumine idrolisate.

 

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice]

Nelle donne in stato di gravidanza ed allattamento, il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

 

04.7 Effetti sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine - [Vedi Indice]

Il prodotto non interferisce sulla capacità di guidare o sull'uso di macchinari.

 

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice]

Tazocin è generalmente ben tollerato.

Le reazioni secondarie sono in genere rare e comunque di entità lieve o moderata e sono, per lo più, rappresentate da: diarrea, rash, eritema, prurito, vomito, reazioni allergiche, nausea, orticaria, superinfezioni e, a livello locale, flebite e tromboflebite di natura generalmente transitoria e che raramente richiedono l'interruzione della terapia.

Solo occasionalmente si possono osservare anche i seguenti effetti: reazioni cutanee, eruzioni, sudore intenso, eritema multiforme, eczema, esantema e rash maculo-papulare; feci molli, stomatite e costipazione; debolezza muscolare ed allucinazioni; bocca secca ed ipotensione; dolore muscolare; febbre, rossore, edema e astenia; leucopenia, eosinofilia, disturbi della funzione trombocitica e test di Coombs positivo; transitorio aumento dei livelli sierici degli enzimi epatici (SGOT, SGPT, fosfatasi alcalina) e della bilirubina; raramente incremento dei livelli ematici dei parametri di funzionalità renale (urea, creatinina).

Raramente può essere osservata colite pseudomembranosa.

 

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice]

Non sono noti segni di sovradosaggio con piperacillina-tazobactam.

 

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice]

05.1 Proprietà farmacodinamiche - [Vedi Indice]

Microbiologia - Tazocin è un nuovo antibatterico iniettabile per uso endovenoso ed intramuscolare avente quali principi attivi la piperacillina sodica ed un inibitore irreversibile delle beta-lattamasi batteriche, il tazobactam.

La piperacillina è una penicillina semisintetica appartenente al gruppo delle acilureido-penicilline, caratterizzata da un ampio spettro d'azione battericida che si estende sia ai gram-positivi che ai gram-negativi, anaerobi inclusi.

Il tazobactam, derivato penicillinico, è un potente inibitore irreversibile di molte beta-lattamasi batteriche, plasmidiche e cromosomiche. Le beta-lattamasi, prodotte da microrganismi penicillino-resistenti, sono degli enzimi in grado di inattivare gli antibiotici beta-lattamici riducendone così la relativa attività antimicrobica.

La presenza di tazobactam nella combinazione con piperacillina potenzia l'ampio spettro antibatterico di quest'ultima ampliandone nel contempo l'attività antimicrobica contro numerosi altri ceppi batterici produttori di beta-lattamasi, ivi inclusi quelli stafilococcici.

Si sono dimostrati sensibili in vitro alla combinazione piperacillina/tazobactam i seguenti microrganismi patogeni:

- Gram-positivi produttori e non di beta-lattamasi, quali ceppi di streptococchi (S. pneumoniae, S. pyogenes, S. bovis, S. agalactiae, S. viridans, Gruppo C, Gruppo G), Enterococchi (E. faecalis, E. faecium), Staphylococcus aureus (S. aureus non meticillino resistenti), S. saprophyticus, S. epidermidis (stafilococchi coagulasi negativi), Corynebacterium, Listeria monocytogenes, Nocardia spp.

- Gram-negativi produttori e non di beta-lattamasi quali Escherichia coli, Citrobacter spp. (inclusi C. freundii, C. diversus), Klebsiella spp. (inclusi K. oxytoca, K. pneumoniae), Enterobacter spp. (inclusi E. cloacae, E. aerogenes), Proteus vulgaris, Proteus mirabilis, Providencia rettgeri, Providencia stuartii, Plesiomonas shigelloides, Morganella morganii, Serratia spp. (inclusi S. marcescens, S. liquifaciens), Salmonella spp., Shigella spp., Pseudomonas aeruginosa e altre Pseudomonas spp. (inclusi P. cepacia, P. fluorescens), Xanthomonas maltophilia, Neisseria gonorrhoeae, Neisseria meningitidis, Moraxella spp. (inclusi Branhamella catarrhalis), Acinetobacter spp., Haemophilus influenzae, H. parainfluenzae, Pasteurella multocida, Yersinia spp., Camphylobacter spp., Gardnerella vaginalis.

 

- Anaerobi produttori e non di beta-lattamasi quali Bacteroides spp. (inclusi B. bivius, B. disiens, B. capillosus, B. melaninogenicus, B. oralis), Bacteroides fragilis (inclusi B. fragilis, B. vulgatus, B. distasonis, B. ovatus, B. thetaiotaomicron, B. uniformis, B. asaccharolyticus), come anche Peptostreptococcus spp., Fusobacterium spp., Eubacterium gruppo, Clostridium spp. (inclusi C. difficile, C. perfrigens), Veillonella spp. e Actinomyces spp.

 

05.2 Proprietà farmacocinetiche - [Vedi Indice]

Biodisponibilità ed assorbimento:

Tazocin viene completamente assorbito sia dopo somministrazione endovenosa che intramuscolare, con una biodisponibilità del 71% per la piperacillina e dell'83% per il tazobactam.

Il picco delle concentrazioni plasmatiche di Tazocin si riscontra immediatamente dopo la fine dell'infusione endovenosa e dopo 40-50 minuti dalla somministrazione intramuscolare.

L'entità del legame con le proteine plasmatiche è del 22%.

Pertanto una larga quota del farmaco è immediatamente disponibile a diffondere dal sangue ai tessuti ed a svolgere una pronta azione antibatterica. Infatti Tazocin si distribuisce ampiamente in tutti i tessuti e nei liquidi organici con particolare riguardo alla mucosa intestinale, cistifellea, polmone e bile.

Escrezione:

Tazocin viene eliminato rapidamente dal rene, per filtrazione glomerulare e secrezione attiva.

Elevato è il recupero urinario (69%).

Pazienti con alterata funzionalità renale:

Soggetti con età superiore ai 12 anni

L'adattamento del dosaggio è raccomandato quando la clearance della creatinina è inferiore ai 40 ml/min (vedere al paragrafo 4.2 “Posologia e modo di somministrazione”).

Sia piperacillina che tazobactam vengono rimossi dall'organismo durante l'emodialisi.

Per i dosaggi nei pazienti sottoposti ad emodialisi, vedere al paragrafo 4.2 “Posologia e modo di somministrazione”.

 

Bambini di età compresa tra 2 e 12 anni

Vedere al paragrafo 4.2 “Posologia e modo di somministrazione”

 

Pazienti con alterata funzionalità epatica:

Nei pazienti con alterata funzionalità epatica non è necessario procedere ad alcun aggiustamento posologico.

 

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice]

La DL50 nel topo (via endovenosa) è di 4,5 g per piperacillina e di 0,5625 g per tazobactam; l'associazione si è dimostrata priva di effetti teratogeni e non ha influenzato la fertilità negli animali testati.

 

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice]

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice]

TAZOCIN 1 g/ 0,125 g

L'annessa fiala solvente (per esclusivo uso intramuscolare) contiene:

            Lidocaina cloridrato                                                10 mg

            Acqua per preparazioni iniettabili q.b. a                2 ml

TAZOCIN 2 g/ 0,250 g

L'annessa fiala solvente (per esclusivo uso intramuscolare) contiene:

            Lidocaina cloridrato                                                20 mg

            Acqua per preparazioni iniettabili q.b. a                4 ml

 

06.2 Incompatibilità - [Vedi Indice]

  Vedere quanto riportato ai paragrafi 4.2 "Posologia e modo di somministrazione" e 4.5 "Interazioni medicamentose ed altre".

 

06.3 Periodo di validità - [Vedi Indice]

  Il prodotto in confezionamento integro, conservato a temperatura ambiente, ha una validità di 24 mesi.

  Dopo la ricostituzione con appropriato solvente, le soluzioni per uso endovenoso ed intramuscolare sono stabili per 24 ore a temperatura ambiente, e fino a 48 ore in frigorifero (2-8°C). Le soluzioni non utilizzate vanno eliminate.

 

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice]

Vedere quanto riportato al punto 6.3

 

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice]

Materiale del contenitore primario: flacone di vetro tipo I, conforme a F.U. IX ed.

TAZOCIN 1 g/ 0,125 g: 1 flacone contenente 1 g/0,125 g di piperacillina/tazobactam con annessa fiala solvente da 2 ml di soluzione acquosa di lidocaina allo 0,5%

TAZOCIN 2 g/ 0,250 g: 1 flacone contenente 2 g/0,250 g di piperacillina/tazobactam con annessa fiala solvente da 4 ml di soluzione acquosa di lidocaina allo 0,5%

TAZOCIN 4 g/, 05 g: 1 flacone contenente 4 g/0,500 g di piperacillina/tazobactam

 

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice]

Vedere quanto riportato al paragrafo 4.2 "Posologia e modo di somministrazione".

 

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice]

Wyeth Lederle S.p.A. - Via Nettunense 90, Aprilia (LT)

 

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice]

  TAZOCIN 1 g/ 0,125 g                      AIC n. 028249011

  TAZOCIN 2 g/ 0,250 g                      AIC n. 028249023

  TAZOCIN 4 g/ 0,5 g                          AIC n. 028249035

 

spazio01 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice]

-----

 

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice]

  TAZOCIN 1 g/ 0,125 g                     31 ottobre 1994/Ottobre 1999

  TAZOCIN 2 g/ 0,250 g                     31 ottobre 1994/Ottobre 1999

  TAZOCIN 4 g/ 0,5 g                         29 dicembre 1998/Ottobre 1999

 

11.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice]

-----

 

12.0  - [Vedi Indice]

Giugno 2002

.